Sei in: Comune di Spotorno > Arte e Cultura > PREMIO SCIENZA FANTASTICA 2016: SUL PODIO FABRIZIO MARCHESANO

PREMIO SCIENZA FANTASTICA 2016: SUL PODIO FABRIZIO MARCHESANO

29 luglio 2016

Spotorno, data stellare 28.07.16

Al termine della conferenza “Così fantastica, così reale. Scrivere fantascienza, leggere la realtà”, è stata svelata al pubblico la classifica finale del premio Scienza Fantastica 2016. Il presidente della giuria, Anselmo Roveda, ha così relazionato al termine del suo interessante intervento:

«I tre racconti che raggiungono il podio in questa edizione del premio sono tutti di buona fattura, difficile scegliere. Se una qualità li accomuna è la capacità dei loro autori, pur nella diversa dimestichezza con la resa di una prosa fluida e coinvolgente, di indagare in profondità l’animo umano di fronte all’altro da sé, i suoi timori e le sue speranze nell’incontro con un altro che in questo caso è addirittura alieno.

roveda_sf16

In modi differenti i tre autori si interrogano sui limiti e sugli slanci della razza umana, sulla sua reale capacità di far fronte al futuro. Una tensione per certi versi ecologica, in senso ampio, interessa più o meno tutti i racconti. E pur confrontandosi con un tema assai bazzicato nella fantascienza – tanto in letteratura quanto nelle altre arti, basti pensare al cinema – gli autori sono stati capaci altresì di introdurre elementi di originalità: penso all’uomo di fronte a un’intelligenza di calcolo straordinaria ma pur sempre ingannabile, almeno apparentemente, come in “La virgola”; penso all’apologo sul rapporto dell’uomo con il pianeta e la natura in “Fotosintesi”; penso al fraintendimento con gli alieni, giocato su registri che richiamano la migliore tradizione dei racconti ‘imprevisti’ di Roald Dahl o le fonti letterarie, Rod Sterling, della serie tv cult ‘Ai confini della realtà’, come nel divertente eppure serio “La lezione di musica che salvò il mondo”.

Testo, quest’ultimo, al quale va il primo premio, per il gusto genuino e immaginifico e la buona scrittura; seguito da “Fotosintesi”, originalissimo apologo ottimamente scritto, e, in terza posizione, da “La virgola”, inquietante e pertinente narrazione che ci pone di fronte alla molteplicità dei destini possibili.»

 

Qui sotto puoi scaricare i racconti:

1° classificato: “La lezione di musica che salvò il mondo” di Fabrizio Marchesano, La_lezione_di_musica_che_salvo_il_mondo

2° classificato: “Fotosintesi”, di Marco Bindi, Fotosintesi

3° classificato: “La virgola”, di Marcella Roba, La virgola

Scienza Fantastica continua, appuntamento in Sala Palace alle ore 18.00 (oggi 29 luglio) per il collegamento skype con l’astronauta Paolo Nespoli. In serata, dalle ore 21.00, avremo in Piazza della Vittoria lo spettacolo “Monologo quantistico”, di Gabriella Greison. Partecipazione libera e gratuita.

SF_16_vincitori

SF16, da sinistra a destra: Anselmo Roveda, presidente giuria, Gian Luca Giudice (Ass. alla Culrura), Fabrizio Marchesano, Marco Bindi, Marcella Roba.

Credits Edinet - Realizzazione Siti Internet Savona